Caso

Il modo in cui il Sligo Hospital dell'Irlanda occidentale ha risparmiato denaro e risolto il problema del Delta T con le soluzioni intelligenti Grundfos

There is a world of difference between what we had before and what we have now. This is a real positive step for us in the control of energy on heating within the hospital.

Declan McGoldrick, project manager at Sligo University Hospital

Il Sligo University Hospital aveva una caldaia con un sistema di riscaldamento e un sistema di riscaldamento "molto inefficienti", afferma Declan McGoldrick dell'HSE Estates Department dell'ospedale. Le pompe di circolazione erano pompe a velocità costante. Fornivano acqua calda a temperatura media - 130 gradi C.

"Le guarnizioni si stavano rompendo. Stavano causando moltissimi problemi di manutenzione. I circuiti di riscaldamento del Sligo University Hospital sono lunghi. Di conseguenza, abbiamo potuto subire gravi perdite di tubazioni. Ciò significava che la nostra Delta T non funzionava nel modo più efficiente possibile e con un costo inferiore rispetto al design originale. "

From left, Michael O’Brien and Declan McGoldrick of HSE Estates Dept. at Sligo University Hospital, with Liam Kavanaugh of Grundfos Ireland in the hospital’s boiler room.

La soluzione

L'ospedale ha migliorato il proprio locale caldaia, sostituendo le pompe a velocità fissa con le pompe intelligenti MAGNA3 e TPE3 di Grundfos. "Le pompe Grundfos sono in grado di adattarsi automaticamente al particolare carico presente sul circuito," afferma Declan McGoldrick. Le pompe hanno risolto il problema del Delta T. "Usiamo le statistiche di temperatura nei tubi di ritorno per determinare la Delta T tra portata e ritorno, permettendoci di calcolare la nostra produzione di calore sulla pompa. La portata massica può essere calcolata dalla pompa stessa. "

The hospital upgraded its boiler house, replacing its fixed speed pumps with intelligent MAGNA3 and TPE3 pumps from Grundfos.

Un mondo di differenza

"Stiamo risparmiando oltre il 70-80% sull'utilizzo elettrico del nostro nuovo sistema di pompaggio," afferma Declan McGoldrick. Stanno perfezionando ulteriormente questi risparmi esaminando i dati di funzionamento tramite il App Grundfos GO , una piattaforma per il controllo mobile delle pompe. Inoltre, il Heat Energy Monitor delle pompe calcola automaticamente la potenza termica e le portate. Le pompe sono controllate da schede di comunicazione BACnet che funzionano con il sistema BMS dell'ospedale.

"Usiamo le informazioni di questo sistema per avere un migliore controllo di alcuni dei nostri processi all'interno dell'ospedale e per realizzare ulteriori risparmi." Il vecchio sistema dell'ospedale non aveva comunicazioni. "La pompa è stata appena avviata. La pompa non riportava informazioni. Quindi, esiste una differenza tra ciò che abbiamo avuto prima e ciò che abbiamo ora. Questo è un vero passo positivo per noi nel controllo del riscaldamento in ospedale. "

Applicazioni correlate

Trova le applicazioni Grundfos relative a questo argomento.