Caso

In una zona fredda e isolata delle Alpi, un ingegnere ha progettato sistemi affidabili

Come singolo, come professionista e come azienda, ritengo molto importante pensare all'ambiente. Risparmiare energia senza rinunciare al comfort è indispensabile.

Johannes Widmoser, consulente di progettazione, Energietechnik GmbH

Johannes Widmoser sale in cabinovia verso la cima di una montagna innevata e immersa nella nebbia. È stato in ufficio tutto il pomeriggio e ora si dirige verso una struttura per cui ha svolto un lavoro. È tardo pomeriggio nella struttura sciistica tirolese del Waidring Steinplatte, in Austria. La nebbia e il ghiaccio riducono quasi a zero la visibilità fuori dai finestrini della cabina.

"Quando c'è bel tempo il panorama è fantastico", spiega, indicando fuori dal finestrino un paesaggio che non riusciamo a vedere. "C'è il lago Pillersee e laggiù la catena montuosa del Loferer." La cabinovia è silenziosa, poi si sente un ciu-gu-ciu-gu-ciu-gu-ciu-gu quando la fune attraversa le rulliere di uno dei sostegni.

Johannes Widmoser, consulente di progettazione per Energietechnik GmbH, progetta impianti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento d'aria (HVAC) per clienti in tutta questa regione delle Alpi. Non sempre gli edifici dei clienti sono accessibili e molti sopravvivono grazie al turismo. Johannes tiene conto anche di questo aspetto nella scelta dei sistemi di pompaggio.

"La qualità ha un grande valore", afferma. "Da un lato, abbiamo l'affidabilità. Dall'altro, il risparmio energetico."

Oggi sta andando a fare un sopralluogo in un edificio per cui ha progettato l'impianto di riscaldamento nel 2014: Panorama Tenne, un locale in grado di accogliere 220 persone in una località sciistica sul monte Steinplatte.

La cabina raggiunge la cima e Johannes esce, oltrepassando diversi sciatori e un display digitale che visualizza in rosso -9 °C. Alza il cappuccio del parka e si avvia velocemente su per la salita innevata. Dalla nebbia emerge una struttura in legno, le cui finestre sono illuminate da una luce calda. Entra salutando calorosamente il personale di servizio al bar e allargando le braccia.

"Questa è Panorama Tenne", dice con un gran sorriso. "Calda e confortevole."

“Si tratta di un edificio nuovo che è stato progettato con l'obiettivo di garantire il minimo dispendio di energia e, per questo, sono state utilizzate pompe all'avanguardia, come MAGNA3 E ALPHA3”, spiega Johannes Widmoser di Energietechnik GmbH.

L'impianto di riscaldamento deve funzionare alla perfezione

Johannes ci fa fare un giro veloce delle stanze aperte, con il caminetto, i divani, i salottini e il bar. Le finestre enormi, che di solito si aprono su panorami mozzafiato, ora mostrano un cielo blu che si va scurendo. "Questo edificio si trova a un'altitudine elevata sulle Alpi. È difficile arrivarci in inverno con le attrezzature per effettuare riparazioni. Il riscaldamento deve funzionare alla perfezione, sempre."

Johannes scende le scale verso il seminterrato, oltrepassando pile di fusti di birra e bibite, fino ad arrivare al locale tecnico. Una caldaia a gas e un serbatoio dell'acqua calda occupano un'intera parete, con una fila dopo l'altra di pompe di colore rosso: i modelli Grundfos ALPHA1, ALPHA3, MAGNA3 e UPS. Queste unità fanno circolare l'acqua del riscaldamento a pavimento, dei radiatori e dell'impianto per l'acqua calda.

"Si tratta di un edificio nuovo che è stato progettato con l'obiettivo di garantire il minimo dispendio di energia e, per questo, sono state utilizzate pompe all'avanguardia, come MAGNA3 e ALPHA3", spiega.

Una volta tornato al piano di sopra, Johannes saluta uno dei proprietari della struttura, Andreas Grunbacher.

"Per noi, la cosa più importante è che i nostri ospiti si sentano a casa", afferma Andreas. "L'atmosfera deve essere piacevole e la temperatura interna ideale. L'impianto di riscaldamento è il fattore più importante. Deve riscaldare in modo soddisfacente l'ambiente quando all'esterno la temperatura raggiunge i meno 10oC o i più 10oC . È anche importante che le pompe non sprechino energia e che non si rompano. Se qualcosa si guasta, per noi è un problema."

Johannes si dirige fuori, nella gelida aria della sera. La nebbia si è alzata, scoprendo una catena montuosa in lontananza. "Non dovremmo produrre energia che non ci serve. Come singolo, come professionista e come azienda, ritengo molto importante pensare all'ambiente. Risparmiare energia senza rinunciare al comfort è indispensabile."

Altri casi correlati

Leggete le storie dei clienti che hanno tratto beneficio da una soluzione Grundfos.

Applicazioni correlate

Trova le applicazioni Grundfos relative a questo argomento.

Prodotti correlati

Trova prodotti di Grundfos correlati a questo argomento.