Come identificare le tue esigenze relative alla pompa booster domestica per aumentare la pressione idrica dal serbatoio su tetto e come selezionare la pompa giusta

Come identificare le tue esigenze relative alla pompa booster domestica per aumentare la pressione idrica dal serbatoio su tetto e come selezionare la pompa giusta

Scopri come aumentare la pressione idrica da un pozzo poco profondo e cosa prendere in considerazione per selezionare la pompa giusta per il lavoro.

Quando un serbatoio di accumulo dell’acqua è collocato sul tetto di una casa, i requisiti per la pompa booster utilizzata differiscono leggermente dai requisiti per le pompe usate per aumentare la pressione da un serbatoio di accumulo sotto terra o in superficie.

In alcuni casi, la gravità può creare una pressione sufficiente per distribuire l’acqua da un serbatoio sul tetto senza una pompa installata. Tuttavia, se la pressione dell’acqua dai rubinetti diventa insufficiente, una pompa booster sarà necessaria per aumentare la pressione idrica. Quando una pompa booster viene installata su un tetto con un serbatoio di accumulo, l’acqua proveniente dal serbatoio può essere ad alta pressione.

Per evitare la rottura di tubi o installazioni come i servizi igienici, le pompe per l'aumento pressione dai serbatoi sul tetto devono essere selezionate in base alla pressione massima o in alternativa usare una pompa che consente di regolarne la pressione. La posizione della pompa è fondamentale per i requisiti della pompa stessa.

Se la pompa è posizionata sul tetto con il serbatoio, deve poter tollerare condizioni difficili, tra cui grandi sbalzi di temperatura, vento, pioggia e polvere. Il problema può essere mitigato mettendo la pompa sotto il tetto dell’edificio; tuttavia, in questo caso, la pompa sarà più vicina ai residenti, e bisognerà utilizzare una pompa con un livello di rumorosità basso.

Così come nel caso dei serbatoi di accumulo installati sotto o sopra la superficie, i serbatoi installati sul tetto possono contenere bolle d’aria, detriti e sporcizia e quindi la pompa booster deve possedere buone capacità di trattamento dell’aria ed essere dotata di un filtro di ingresso separato, per protezione.

Inoltre, un serbatoio sul tetto può funzionare a secco se la velocità d’uso dell’acqua è superiore a quella del riempimento del serbatoio, e quindi bisogna selezionare una pompa con protezione contro la marcia a secco. Per l’aumento pressione da un serbatoio sul tetto, consigliamo di selezionare Grundfos UPA, SCALA1 o SCALA2. UPA è ideale per l’installazione al coperto, per le sue dimensioni compatte e viene installata direttamente sul tubo e presenta un basso livello di rumorosità.

Tuttavia, non è compatibile con le condizioni di un’installazione all’aperto, per le quali invece consigliamo di utilizzare le più robuste SCALA1 e SCALA2. Se si utilizza SCALA1, assicurarsi di usare una variante con la corretta pressione di uscita. SCALA2 offre una funzione avanzata, la cosiddetta “pressione idrica perfetta”, la quale consente di selezionare la pressione in base all’applicazione, e la pompa adatterà la pressione di uscita al livello selezionato.

Poiché SCALA2 è anche molto compatta e ha un basso livello di rumorosità, può essere installata sia al coperto sia all’aperto e offre le funzioni più avanzate per l'aumento pressione dai serbatoi sul tetto. SCALA1 e SCALA2 sono dotate entrambe di allarme anti-perdite che imposta la pompa in modalità allarme se viene rilevata una perdita in un tubo.

Ciò eviterà danni alla pompa, così come avvii e arresti non necessari. Sia SCALA1 sia SCALA2 hanno anche un tempo di funzionamento massimo che impedisce alla pompa di continuare a funzionare senza controllo nel caso in cui un tubo che perde sia considerato domanda aggiuntiva nel sistema. SCALA2 ha un tempo di funzionamento massimo di 30 minuti, mentre il tempo di funzionamento massimo di SCALA1 è regolabile tramite l’app Grundfos GO.

Per saperne di più sulle pompe Grundfos UPA, SCALA1 o SCALA2, Visita il sito www.grundfos.it