Un'introduzione ai fondamenti dell’idraulica

Un'introduzione ai fondamenti dell’idraulica

Scopri i fondamenti dell’idraulica, inclusi termini come portata e prevalenza.

Quando si tratta di idraulica nei sistemi di pompaggio dell'acqua, dobbiamo considerare tre parametri principali: Portata, prevalenza e potenza o Q, H e P. In questo breve modulo, presenteremo questi parametri di base e cosa significano l'uno per l'altro.

Cominciamo. La portata (Q) viene tipicamente misurata in m³/h. In poche parole, la portata descrive la quantità di acqua che una pompa sposta attraverso i tubi in un determinato periodo di tempo.

E questo è esattamente il motivo per cui si misura in m³/h. La prevalenza (H) di una pompa è la pressione che è in grado di fornire.

Descrive l'altezza a cui la pompa può sollevare l'acqua.

Quindi, se la prevalenza di una pompa è, diciamo, 20 metri, significa che può sollevare l’acqua in altezza per 20 metri.

Infine, c'è la potenza (P). Come suggerisce il nome, la potenza denota la forza e la velocità con le quali l'acqua viene spostata.

La potenza è misurata in kilowatt.

Poiché la potenza dipende dalla portata (Q) e dalla prevalenza (H), è possibile misurarla utilizzando la seguente formula: P = Q x H x c. In questo calcolo, “c” è una costante che dipende dall'efficienza della pompa, il livello di gravità, e il fluido che si sta pompando.

Teniamo presente che, se raddoppiamo la portata della pompa o la prevalenza, si raddoppia automaticamente anche la potenza della pompa.

E se si raddoppiano entrambe, la portata e la prevalenza, si quadruplica il consumo di energia.

E questo copre la nostra introduzione ai fondamenti dell'idraulica. Grazie per l’ascolto.