Articolo

Gruppi di aumento pressione singoli vs. gruppi di aumento suddivisi in zone

Progettazione del sistema di aumento pressione ottimale

La tua sfida:

Per garantire una pressione costante, gli edifici commerciali alti devono affrontare due grandi sfide. In primo luogo, la pre-pressione nelle reti idriche è raramente abbastanza elevata da coprire l'intero edificio. In secondo luogo, la domanda di acqua cambia costantemente. I serbatoi intermedi sono tipicamente installati per mantenere l'acqua disponibile. Tuttavia, questo rende la necessità di pompe ancora più urgenti in quanto l'acqua deve essere aumentata per raggiungere diversi utenti.

Ciò significa che un gruppo di aumento pressione non deve solo essere affidabile, ma anche intelligente per mantenere la giusta pressione, indipendentemente dal consumo. I sistemi a booster singolo, tuttavia, possono causare una pressione inaccettabilmente alta all'interno dei piani inferiori. In questi casi, l'impianto necessita di costose valvole di sicurezza che sprecano energia per eliminare la pressione eccessiva.

La nostra soluzione:

La scelta del giusto sistema di pressione dipende dall'altezza dell'edificio e dal profilo di carico. Ma nella maggior parte dei casi un sistema suddiviso in zone, in cui diversi gruppi di aumento pressione servono la propria zona di pressione, offre la soluzione più efficiente. I gruppi aumento pressione suddivisi in zone assicurano che non venga aggiunta più pressione all'impianto di quella necessaria.

Questo significa che il vostro edificio avrà la stessa pressione idrica su tutti i piani senza sprecare energia - anche con consumi fluttuanti. Un approccio suddiviso in zone offre l'affidabilità di più pompe e garantisce che il sistema possa adattarsi ai consumi fluttuanti.

Riduci i consumi energetici del 31,5%

Booster singolo vs. zona divisa: Un calcolo

Quanto è significativo il vantaggio derivante dalla scelta di un sistema intelligente? Abbiamo calcolato il consumo energetico di due modelli diversi per un sistema di aumento pressione per un ospedale di 20 piani.

Abbiamo utilizzato il Grundfos Product Center per dimensionare le applicazioni di aumento pressione per un ospedale con 800 letti e un consumo idrico di 300 m3 / anno per letto. La pressione consentita del rubinetto è da 2,5 a 4,0 bar e l'altezza dell'edificio e del pavimento è rispettivamente di 80 e 4 m. Con il 60% del consumo idrico sui primi piani, un singolo gruppo di aumento pressione consuma 106,530 kWh/anno. La soluzione suddivisa in zone utilizza solo 72,937 kWh/anno - il 31,5% in meno.

La soluzione intelligente: Un sistema suddiviso in zone

Impianto di aumento pressione singolo

Il modo più semplice per ottenere la stessa pressione dell'acqua di rubinetto su tutti i piani è quello di produrre una pressione eccessiva - e quindi rimuoverla di nuovo.

Avere un solo gruppo di aumento pressione che fornisce acqua all'intero edificio porta a differenze di pressione nell'impianto. La stazione di aumento pressione nel seminterrato ha la potenza della pompa per superare la perdita di prevalenza di pressione di un sistema che arriva fino all'ultimo piano. Ma questo significa anche che la pressione dell'acqua del rubinetto ai piani inferiori supera di gran lunga un livello accettabile. Ciò richiede l'installazione di valvole di sicurezza per eliminare la pressione eccessiva. In altre parole, non solo è necessario investire in componenti aggiuntivi, ma si rimuove anche la pressione che si è impiegata a produrre energia.

Impianto suddiviso in zone

Il modo intelligente per aumentare la pressione è produrre la pressione necessaria per ogni piano - niente di più, niente di meno.

Dividendo un edificio alto in zone di aumento pressione, è possibile definire la portata e la pressione necessarie in ciascuna zona. Il dimensionamento di ogni gruppo di aumento pressione per soddisfare le tue esigenze è un semplice calcolo in Grundfos Product Center. Ogni volta che ogni gruppo di aumento pressione viene pompato alla velocità richiesta, l'effetto sul consumo energetico è evidente: non vi è alcun spreco di energia dalla riduzione della sovrapressione e le pompe funzionano per il profilo di carico di ogni zona. I nostri gruppi di aumento pressione si adattano in modo intelligente alle richieste, eliminando la necessità di valvole di sicurezza - il tutto garantendo un funzionamento affidabile ed efficiente in ogni momento.

Altri articoli e approfondimenti correlati

Trova articoli correlati con ricerche e approfondimenti da Grundfos.

Applicazioni correlate

Trova le applicazioni Grundfos relative a questo argomento.